Continua la cavalcata letteraria ed editoriale che ci porterà al 23 ottobre prossimo e aumentano di settimana in settimana le sorprese, le attività, le novità. Il 2020 si apre con l’uscita in libreria dei più grandi classici rodariani in una veste nuovissima, moderna, sfolgorante: escono il 21 gennaio i quattro moschettieri dell’opera di Rodari in un’edizione cartonata che vi lascerà a bocca aperta e occhi luccicanti. Eccoli:

Ma non è solo l’aspetto grafico a rendere uniche queste edizioni: ciascuna di esse ha uno sponsor d’eccezione, un appassionato rodariano che ha portato un po’ degli insegnamenti di Rodari anche nel proprio lavoro e nella propria arte. Nella presentazione a questi libri, Frankie hi-nrg mc, Matteo Bussola, Luciana Littizzetto e Marco Missiroli raccontano e spiegano perché amano la parola intramontabile di Rodari. Così ad esempio il musicista e compositore Frankie hi-nrg mc introducendo Grammatica della fantasia: “Ogni pagina di Grammatica della fantasia è una carta geografica muta e mutante, dove una montagna diventa abisso con la stessa agilità con cui la balena si trasforma in baleno o una nonna golosa arreda la casa con centrini di pizza. Rodari ci spiega solo come iniziare a giocare: alziamo un braccio, indichiamo una direzione e andiamo.”

E a chi ancora non conoscesse da vicino la fantasia, la creatività, l’impegno civile di Gianni Rodari, consigliamo di cominciare dallo speciale che ne ha fatto questa settimana l’inserto La Lettura del Corriere della Sera: con le parole di Marco Missiroli e addirittura una graphic-novel per scoprire la Ricetta di Rodari. Sarà un bellissimo modo di farne la prima conoscenza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *