Che bello riuscire ancora a meravigliarsi, ad alzare gli occhi al cielo e vedere qualcosa che ci sorprende e ci fa sorridere. Deve essere successo così agli amici romani che qualche giorno fa, in attesa dell’autobus, hanno sollevato lo sguardo sul cartello della fermata, scoprendo di essere diretti al Pianeta degli alberi di Natale o verso un veloce Marameo al Colosseo.

Su due diverse paline Atac, di Sarzana e Cairoli, è spuntato il percorso di una nuova linea immaginaria che parte da stazione Rodari, per dirigersi a ‘Vado via coi gatti’, fare un giro intorno al ‘Campidoglio al pistacchio’, fino ad arrivare al ‘Pescatore di Ponte Garibaldi’.

Persiste il mistero sul geniale ideatore, che con un colpo alla Banksy ha trasformato, anche se per poco, il pellegrinaggio nella Capitale in un’avventura tra i ricordi rodariani. Ci è sembrato un omaggio al maestro che lui avrebbe tanto apprezzato.

Com’era prevedibile Atac ha dovuto rimuovere l’intervento immaginifico, per ripristinare la corretta esposizione di corse e orari. Ma noi abbiamo sognato per un po’… ed è stato bello.

 

Un pensiero su “La fantasia prende il bus: quello della linea Fantastica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.